in ,

I miei 10 consigli da conoscere per lavorare bene da casa

Il lavoro da casa sta diventando sempre più comune. Infatti, quando ho iniziato a lavorare, più di 10 anni fa, era eccezionale per qualcuno lavorare per un’azienda da casa come freelance. Tuttavia, oggi questo è cambiato e molti dei miei amici hanno almeno un giorno di telelavoro a settimana. Nuova organizzazione, sciopero, ottimizzazione dell’ufficio, produttività… Ci sono molte ragioni che ti hanno spinto a fare un home office. Ma se ci trasferiamo sempre più spesso a casa per il nostro lavoro, tanto vale allestire una zona ufficio confortevole e favorevole alla produttività. Ecco i 10 consigli che devi conoscere per lavorare bene da casa.

Scegliere il sedile giusto per dare sollievo alla schiena

La prima cosa da considerare è ovviamente la posizione di seduta. Per questo, è importante scegliere una sedia da ufficio professionale che sia ergonomica. Sia che vi piaccia lavorare seduti tutto il giorno o che vogliate variare la vostra postura, è essenziale avere una sedia che vi permetta di adottare la postura meno scomoda possibile quando lavorate davanti allo schermo di un computer. Questo tiene conto dell’inclinazione della vostra testa, e quindi dell’altezza del vostro schermo, ma anche dell’angolo del vostro petto e delle vostre braccia.

Alzare lo schermo del vostro computer

Molti rivenditori vendono stand per posizionare il tuo computer portatile a pochi centimetri dal tuo tavolo. Detto tra noi, una bella scatola fa il suo dovere! Se ti piacciono le belle scatole di amaretti o sei abbonato alla hygge box o alla designer box, hai la tua soluzione tra le mani!

Avere uno spazio dedicato al lavoro da casa

Idealmente, convertite la vostra soffitta per creare una bella zona ufficio. Se avere una stanza dedicata è impossibile (come nel caso di casa mia – un bilocale a Parigi, che non nasconde nessuno spazio extra!), isolate il più possibile lo spazio di lavoro dal resto delle attività. Quindi, se il tuo ufficio è nella tua camera da letto, quando stai lavorando, non dovrebbe esserci nessuno tra i piedi. Se il vostro partner deve fare un pisolino, spostate i vostri orari. D’altra parte, se lavorate al tavolo della sala da pranzo, non pranzate alla stessa ora e non fate giocare vostro figlio ai vostri piedi o guardate la televisione allo stesso tempo. Per essere più produttivo, il telelavoro dovrebbe essere fatto in una stanza che è, almeno al momento, dedicata all’home office. Questo funziona anche per i compiti dei bambini!

Ma questo spazio deve anche avere una buona connessione internet. Per questo, ti offro il mio consiglio e la mia soluzione per evitare il WiFi lento dopo aver diagnosticato il tuo problema. Per farlo, basta seguire i passi di cui parlo nella seconda parte di questo articolo sul WiFi lento.

Ottimizzare la luce naturale nel tuo ufficio in casa

Potresti non essere in grado di spostare la tua finestra per tutto il tempo. Tuttavia, è facile posizionare la tua scrivania per massimizzare il comfort del tuo spazio di lavoro domestico. Per lavorare bene da casa, il computer dovrebbe essere posto perpendicolarmente alla finestra. Con le spalle alla finestra, avrete dei riflessi sullo schermo. E di fronte alla finestra, sarete abbagliati dalla luce.

Scegliere l’ illuminazione artificiale

Per la salute dei vostri occhi, fate la scelta migliore per la vostra illuminazione. La tua lampada da scrivania dovrebbe illuminare bene il tuo stand, non abbagliarti ed evitare i riflessi sullo schermo. È quindi preferibile scegliere una luce dove non si vede la lampadina. Per quanto riguarda la lampadina, si dovrebbe scegliere una finitura calda, un bianco giallastro per una luminosità rilassante.

Ascoltare musica

La gente sta ancora discutendo, ma la scienza ha deciso! Ascoltare musica riduce lo stress e l’ansia. Inoltre, ascoltare una bella melodia rende più facile eseguire compiti ripetitivi e monotoni. Tuttavia, la musica strumentale è preferibile, poiché i testi distraggono cognitivamente. A proposito, Spotify ha una playlist chiamata “Maximum Concentration” che mi piace molto e che sto ascoltando! È una compilation di musica classica con melodie morbide e molti pianoforti.

Lavorare bene a casa significa anche fare delle pause!

Che sia dal 42° piano della tua torre a La Défense o dall’angolo della tua stanza in ufficio, fa bene alla tua salute fare qualche esercizio per allungare le gambe e rinforzare i muscoli. In ufficio, i colleghi possono offrirti un caffè o una chiacchierata. Ma a casa, ci dimentichiamo rapidamente di questi piccoli momenti di relax. Eppure sono essenziali. Infatti, ricordati di alzarti regolarmente: metti via un file, vai a farti una tazza di tè… Tutte queste piccole pause ti permettono di muoverti un po’ e di ricominciare su una buona base.Esercizio per lavorare bene a casa

Ma è anche possibile fare alcuni esercizi di allenamento della forza dalla sedia dell’ufficio:

  • Addominali – Seduti con la schiena dritta, sollevate i piedi a pochi centimetri dal pavimento e teneteli per circa 10 secondi. Ripetere questo 10 volte. Poi potete ricominciare a digitare sulla vostra tastiera.
  • Cosce – Seduti sul bordo della vostra sedia in modo che le vostre cosce non siano appoggiate sul sedile, sollevate una gamba orizzontalmente e tenetela per 30 secondi. Poi passa all’altra gamba.

Decorare la stanza con alcune piante

Porteranno colore e benessere. Impara a scegliere la tua pianta d’appartamento.

Organizzare lo spazio

Cassetti, cestini e anche pegboards sono i vostri alleati per creare una zona di ufficio ordinata dove è piacevole e facile lavorare da casa.

Bonus: una connessione veloce e affidabile in tutta la casa

Personalmente, anche se ho un ufficio dedicato, uno spazio dedicato al telelavoro a casa, mi piace spostarmi. Cambiare stanza, prendere un po’ d’aria fresca. Ma questo è impossibile se il tuo wifi non è buono ovunque. Infatti, ho avuto questo problema: nel soggiorno avevamo un’ottima connessione, ma una volta superati i due muri portanti nella camera da letto era un’altra storia. Ma ho trovato la soluzione per dire addio al wifi lento senza dover pagare di più per il mio abbonamento con il mio operatore…

Written by Cyrielle Poirot

Lascia un commento

Rinovare la cucina: 4 consigli

Come scegliere casa ? Ti dico i miei 16 consigli di interior designer